« Torna all'indice degli Antichi Pittori
Torna all'indice dei Documenti »
« Torna all'Home Page »

Appunti e notizie sul territorio di Arma e Taggia - Antichi Pittori


  Capitolo 1   Capitolo 2   Capitolo 3   Capitolo 4   Capitolo 5
  Capitolo 6   Capitolo 7   Capitolo 8   Capitolo 9   Antichi Pittori

Note su G. da Montorfano, C. de Alemania, C. de Anfossis

Ritorniamo nella vicina Riva Ligure, dove Giovanni da Montorfano eseguì un quadro per l'antica chiesa di San Maurizio. Nelle filze del notaro Guglielmo Porro, esiste l'atto d'ordinazione in data 10 dicembre 1474, che si riferisce al quadro del quale abbiamo già pubblicato la quitanza di pagamento in data 22 luglio 1476: M. Johannes de Montorfano de Mediolano pintor... promixit facere et pingere et curare ac cum coloribus arzuris finis... quamdam magestatem sub vocabulo santi Maulicii cum figuris prout sibi designavit in quodam apapiru latitudinis parmor. 9 et altitudinis parmor. 12...
Actum tabie in apoteca mei not. infrascripti...

L'aver stipulato quest'atto in Taggia, ci fa supporre che il Montorfano abbia qui eseguito dei lavori, tanto più che dagli atti appare ch'egli ebbe a soggiornare lungamente da queste parti, e non appare ch'egli siasi trovato altrove, senonché nel 1479 a Savona. Venuto qui in cerca di lavoro, è ben naturale ch'egli approfittasse delle circostanze e facesse impegni per ottenere l'incarico di dipingere nella nuova chiesa dei Domenicani. E si fece forse aiutare dal muratore Corrado de Anfossi, dal che può esser sorto l'equivoco che creò il nome di quel Corrado di Alemagna, del quale si ha solamente notizia dalla Cronaca del Convento di Taggia, compilata con poca accuratezza nel secolo XVII. Il Montorfano eseguì forse anche gli affreschi della cappella di S. Caterina, in parte ancor visibili, e quelli nella pur nuova chiesa dei S. S. Sebastiano e Fabiano, dei quali tutti è fatto cenno nella Cronaca.
Primum ergo sacellum a choro a dextris erat S. Catharine Senensi, totam depictam figuris Passionis D. N. J. Christi, quod non est aliarum, quae mere albe sunt.



Per visualizzare i link ai pittori e la descrizione relativa soffermati col mouse sul numero - Clicca per accedere

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 |


Torna in cima HTML5 Valid CSS! Explanation of Level Double-A Conformance
Torna in cima

Web Counter